Venezia. 2015.

Astratto

 

Sin dalla sua fondazione, Venezia ha sempre occupato una posizione unica -- nella storia, nel commenrcio, e nella cultura. Localizzata ai margini di molti mondi, Venezia ha sempre preso frammenti e pezzi di altre civilta' per creare e coltivare la sua unica identita'.

 

Questa installazione ha il significato di confondere, di sfocare, e di elaborare le diverse identita', talora conflittuali. Come cittadino degli Stati Uniti e del Veneto, Italia, io mi sento distintamento catturato tra queste due identita', confrontando (scoprendo) Venezia sia come visitatore e come cittadino. La mia opera si rifa' alla tradizione Veneziana per creare un'effetto visuale immediato, stabilendo nel contempo diversi significati, a volte sovrappposti e qualche volta contradittori.

 

L'Altare Maggiore e' ispirato alla ricca storia religiosa e artistica di Venezia. Il libro "Guida di Venezia da parte di una persona ben informata" cerca di catturare i molti modi in cui io percepisco la citta' di Venezia.

 

Per finire con una grande serie di sculture di piccioni, voglio rendere omaggio ad alcuni dei piu noti residenti presenti oggi giorno a Venezia.

Pala d'Altare

 
DSCN2733_edited_edited.JPG
DSCN2734_edited.JPG
DSCN2743_edited.JPG
DSCN2744_edited.JPG
DSCN2742_edited.JPG
DSCN2740_edited.JPG
DSCN2741_edited.JPG
DSCN2737_edited.JPG
DSCN2736_edited.JPG
DSCN2738_edited.JPG
Updated_edited.jpg
DSCN2735_edited.JPG

Insider's Guide to Venezia

(Guida di Venezia da parte di una persona ben informata)

 
20160103_090958.jpg
20160103_091019.jpg
20160103_091108.jpg
20160103_091328.jpg
20160103_091232.jpg
20160103_091428.jpg
20160103_091353.jpg
20160103_091442.jpg
20160103_091511.jpg
20160103_091542.jpg
 

Installazione

20151218_061451.jpg
20151216_093407.jpg
20151218_062159.jpg
20151218_061553.jpg
20151218_061521.jpg
20151216_112335.jpg
20151218_061614.jpg
20151216_032300.jpg

Tesi

 

Venezia  e' una citta' estremamente ricca sia di grande significati simbolici sia culturalmente. La citta' sembra costantemente vacillare tra il cattivo gusto e autenticita',  tra il pio e il profano, tra un benvenuto e un rifiuto, e tra il reale e il surreale. Questi sono spazi  che tutte le citta' devono contendere, ma Venezia offre un potente caso per esplorare queste dinamiche.

 

Mentre molti turisti -- e locali -- spesso lamentano della mancanza di una "Venezia reale," cio' che determina Venezia contemporanea e' ancora radicato nella storia e nello spirito Veneziano. Dalla sua fondazione, Venezia, e la "Repubblica" Veneta, ha sempre goduto di una attitudine mercantile, imprenditoriale, e di spettacolo. Un professore Veneziano, a ragione, comparo' Venezia "per meglio o peggio, ad una mentalita' di un pirata."

 

Queste caratteristiche possono essere osservate attraverso la Storia della Serenissima. Che sia declamando la storia di San Marco, oppure menzionando l'assedio e la capitolazione di Costantinopoli, oppure diventando una potenza marina; sucessivamente salvandosi dall'orlo della distruzione, e trovando forza economica nella produzione di cultura e turismo fino a oggigiorno, Venezia ha mantenuto sempre la propria consapevolezza. Nonostante tutto cio', Venezia puo' essere vista in una luce diversa; come una citta' che sopravvive sulla gloria passata, che ha abbandonato la propria identita' come guida culturale ed economica, una citta' che sta morendo, con edifici e calli che affondano, con un numero di residenti in diminuzione, tra un po' abitata solo da immigranti che cercano un lavoro nel settore dei servizi, turisti che cercano di rivivere il passato, studenti che studiano in Venezia solo per lasciarla non appena si sono diplomati, a vecchie signore alla moda che passeggiano i loro cani e portano borse cariche di prodotti del supermercato. Che cosa e chi definisce cosa e' la citta' oggi giorno?

 

L'installazione si rifa' alla mia esperienza come cittadino sia degli Stati Uniti che del Veneto, Italia, e delle tradizioni Veneziane per creare un'impatto estetico immediato, trasportando molti significati in soprapposizione. Contradittori che confondono, sfocano, ed elaborano le multiple identita' e toponomie di un luogo. L'installazione ha diverse prospettive e punti focali entro uno spazio che mescola l'abitazione mondana con la sacra Chiesa. Questi punti includono una pala d’altare, un libro intitolato Insider’s Guide to Venice (Guida di Venezia da parte di una persona ben informata), e una serie di sculutre di piccioni. Mentre ciascuna opera sta da sola, insieme le opere interagiscono, si autoreferenziano tra loro, con la storia e la cultura Veneziana. Questo tessere e questa stratificazione permette a ciascuna persona di vivere l'esperienza dell'opera per formare una nuova realta' creata dalle precedenti idee di Venezia confrontate con la nuova realta', l'immaginario surreale, e l'informazione fornita. Questa opera non vuole predicare la verita', piuttosto vuole che i visitatori riconoscano le loro stesse concezioni e le mettano in discussione,  crescendo dall'esperienza.

Press
855 Comm Ave Mural, Community Effort
855 Comm Ave Mural, Community Effort